Ambasciata della Repubblica di San Marino negli Emirati Arabi Uniti

1200px-Flag_of_San_Marino.svg

In base all' art. 3 della Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche del 18 aprile 1961, le funzioni dell’Ambasciata sono, tra le altre, di:

  • rappresentare San Marino negli Emirati Arabi Uniti;
  • proteggere gli interessi d San Marino e dei suoi cittadini, nei limiti ammessi dal diritto internazionale;
  • negoziare con il governo degli Emirati Arabi Uniti;
  • informarsi, con ogni mezzo lecito, delle condizioni e dell’evoluzione degli avvenimenti negli Emirati Arabi Uniti e riferire allo Governo sammarinese;
  • promuovere relazioni amichevoli e sviluppare le relazioni economiche, culturali e scientifiche tra San Marino e gli Emirati Arabi Uniti.

L’Ambasciatore di San Marino è “non residente” e l’attività diplomatica viene gestita dalla sede del Ministero degli Affari Esteri a San Marino. L’Ambasciatore si reca periodicamente negli Emirati Arabi Uniti per missioni e per svolgere incontri o partecipare a eventi istituzionali e culturali.

Non esiste un Consolato sammarinese negli Emirati Arabi Uniti perciò l’assistenza ai cittadini sammarinesi viene fornita dal Consolato Generale d’Italia a Dubai ai sensi della Convenzione di amicizia e buon vicinato del 1939 e successive modifiche.